Storia - SIMeRSA

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi siamo
STORIA
 
Pavia, 24 maggio 2016: nasce con atto notarile SIMeRSA, Società Italiana dei Medici in RSA. Il mondo delle strutture territoriali, case di riposo, case albergo, centri diurni integrati, residenze per disabili vive un isolamento culturale preoccupante, dovendo per contro curare e assistere un enorme volume di pazienti con problematiche e dinamiche completamente diverse dalle realtà mediche tradizionalmente rappresentate, ad esempio ospedaliere o universitarie. Facendo riferimento al complesso delle strutture residenziali, secondo l’Annuario statistico 2009 del Ministero della Salute, i posti letto in tutta Italia risultano essere 201.180 e distribuiti in modo disomogeneo. La disponibilità di posti letto in questo tipo di strutture sanitarie risulta infatti per l'80,1% (circa 161.000 mila) concentrata nel nord Italia, per una copertura che raggiunge i circa 590 letti disponibili ogni 100.000 residenti nelle regioni del nord Italia. Una realtà quindi esuberante  e diversificata.  Promuovere la ricerca, le attività culturali e la formazione, ma soprattutto fare chiarezza sugli aspetti scientifici e gestionali dei pazienti ospiti di queste strutture a garanzia della loro centralità, nel percorso di cura e assistenza, è l’obiettivo della neonata Società Italiana dei Medici in RSA (SIMeRSA).
 
 
SIMeRSA rappresenta la prima Società Scientifica in Italia dedicata a queste problematiche e si caratterizza per il suo approccio interdisciplinare e trasversale tra tutti i medici, specialisti e non,  che operano a vario titolo in questo contesto, con un mandato di assoluta interdisciplinarietà e confronto con le figure, (fisioterapisti, infermieri professionali e dell’assistenza, educatori, care giver) che alla pari garantiscono il miglior percorso clinico gestionale ai pazienti.
 
 
I Soci Fondatori della SIMeRSA sono:
 
 
Lorenzo Panella, Giovanni  Belloni, Roberto Cafferata, Angelina Borza, Domenico Cavigliani, Licia Tattarletti, Sonia Salvi.
 
 




Torna ai contenuti | Torna al menu